Sabato, Ago 18th

Last update04:17:21 PM

agra press Prime Pagine CONTE APRE ALLA RUSSIA E CHIEDE FIDUCIA ANCHE PER RESTITUIRE VITALITA' A PMI, VERE COOP, MONDO AGRICOLO, FILIERE MADE IN ITALY

CONTE APRE ALLA RUSSIA E CHIEDE FIDUCIA ANCHE PER RESTITUIRE VITALITA' A PMI, VERE COOP, MONDO AGRICOLO, FILIERE MADE IN ITALY

"occorre rimettere in moto in maniera corale tutte le molteplici energie positive del nostro paese, restituire vitalita' all'industria, specialmente esportatrice, al tessuto delle innumerevoli piccole medie e imprese nell'ambito del commercio, dei servizi e dell'artigianato, alle cooperative autentiche, al mondo agricolo, alle sue filiere che promuovono il made in italy nel mondo, alle banche trasparenti al servizio dell'economia reale", ha detto fra l'altro, il presidente del consiglio CONTE nella parte conclusiva del suo discorso programmatico al senato nel corso del quale, oltre a toccare temi di carattere generale, inerenti gli obiettivi di massima del suo governo, ha dato alcune indicazioni che riguardano anche l'agricoltura. in tema di rapporti con i corpi intermedi il presidente ha detto "recupereremo in forme nuove il dialogo con parti sociali ridefinendo principio rappresentativita' in modo trasparente". sul fronte spinoso dei rapporti con l'unione europea CONTE ha precisato: "l'europa e' la nostra casa; è la casa di noi tutti. quale paese fondatore, noi abbiamo pieno titolo di rivendicare una europa più forte e anche più equa, nella quale l'unione economica e monetaria sia orientata a tutelare i bisogni dei cittadini per bilanciare più efficacemente i principi di responsabilità e di solidarietà".  sul piano dei rapporti con le grandi potenze, pur riaffermando l'alleanza con gli stati uniti il presidente del consiglio ha aperto alla russia. "intendiamo preliminarmente ribadire la convinta appartenenza del nostro paese all'alleanza atlantica con gli stati uniti d'america quale alleato privilegiato, tradizionalmente privilegiato.  ma attenzione! saremo fautori di una apertura verso la russia. una russia che ha consolidato, negli ultimi anni, il suo ruolo internazionale in varie crisi geopolitiche. ci faremo promotori di una revisione del sistema delle sanzioni, a partire da quelle che rischiano di mortificare la società civile russa". infine CONTE, che ha confermato gli obiettivi della diade di governo in fatto di controllo dell'immigrazione, ha reso omaggio alla famiglia di del bracciante ucciso in calabria, prendendo gli applausi di tutta l'aula. "era uno tra i mille braccianti con regolare permesso di soggiorno che tutti i giorni in questo paese si recano al lavoro in condizioni che si collocano al di sotto della soglia della dignità. a lui e ai suoi familiari dobbiamo tutti, se me lo permettete, un commosso pensiero. ma questo non basta: la politica deve farsi carico del dramma di queste persone e garantire percorsi di legalità, che costituiscono la stella polare di questo programma di governo ricordando che migliaia come lui lavorano sotto ogni livello di dignita'", ha puntualizzato. il testo del discorso e' disponibile su https://goo.gl/CfxttD 

 

 

(05 giugno 2018)(riproduzione riservata)