Giovedi, Dic 13th

Last update05:24:52 PM

agra press Prime Pagine CAPORALATO, CONTE, RENDERE EFFICACE LA LEGGE ANCHE CON INCENTIVI AGLI IMPRENDITORI. MANIFESTAZIONE A FOGGIA DI FAI, FLAI, UILA, LIBERA, CARITAS, LEGAMBIENTE E MOLTE ALTRE SIGLE

CAPORALATO, CONTE, RENDERE EFFICACE LA LEGGE ANCHE CON INCENTIVI AGLI IMPRENDITORI. MANIFESTAZIONE A FOGGIA DI FAI, FLAI, UILA, LIBERA, CARITAS, LEGAMBIENTE E MOLTE ALTRE SIGLE

sono qui per capire perche' non si tratta di un fatto occasionale; dietro queste morti non c'e' dignita' ma lavoro sfruttato e dobbiamo fare in modo che questo non accada: cosi' si e' espresso il presidente del consiglio giuseppe CONTE durante la sua visita a foggia, a conclusione del vertice tenutosi in prefettura. abbiamo una legge di contrasto al lavoro nero e allo sfruttamento del lavoro in agricoltura da cui partiamo, non ne servono altre; dobbiamo pero'capire perche' non ha prodotto gli effetti sperati, ha proseguito CONTE. occorre capire come integrarla, come aumentare i sistemi di controllo e come "creare meccanismi incentivanti perche' gli imperditori agricoli siano incentivati a rinunciare a un pezzo di lucro per favorire condizioni di lavoro nel rispetto della dignita' dei lavoratori", ha concluso il presidente del consiglio. maggiori dettagli su https://goo.gl/derHTV.

 

 

CAPORALATO: MANIFESTAZIONE A FOGGIA DI FAI, FLAI,
UILA, LIBERA, CARITAS, LEGAMBIENTE E MOLTE ALTRE SIGLE

 

"due tragici incidenti in meno di 48 ore, in cui hanno perso la vita 16 braccianti migranti e numerosi feriti anche gravi; quanto accaduto e' la conseguenza estrema e drammatica di una condizione che accomuna tutti i lavoratori in agricoltura della capitanata: sfruttamento, illegalita', sottosalario, assenza di sicurezza, condizioni di lavoro e di trasporto estreme, con diverse modalita', gravi o meno gravi, a secondo della debolezza dei lavoratori, italiani o stranieri, sono una realta' sempre piu' presente nei nostri territori, nell'indifferenza e acquiescenza generale", afferma un comunicato stampa diffuso da flai-cgil. "per questo e' il momento di dire basta a ogni forma di sfruttamento, di sottosalario; e' il momento di abbandonare la pratica del caporalato che oramai rende i lavoratori succubi di una 'normalita'' non piu' accettabile", prosegue il comunicato. "per dire no a tutto questo manifestiamo a foggia con concentramento dalle ore 18:00 presso il piazzale della stazione; il corteo si muovera' alle ore 18:30 e proseguira' sino a piazza cesare battisti (teatro giordano), dopo il corteo seguiranno degli interventi a chiusura della manifestazione", informa il comunicato, che precisa che alla manifestazione parteciperanno flai-cgil, fai-cisl e uila-uil, intersos, libera, arci, acli, anolf, amici dei migranti, associazione baoubab, associazione arcobaleno,cooperativa alterego, cooperativa pietra di scarto, caritas, consulta immigrazione comune di cerignola, associazione solidaunia, casa sankara, cgil cisl e uil puglia e foggia, arci bassa valle cecina, arci puglia, legambiente.

 

(07 agosto 2018)(riproduzione riservata)