Sabato, Lug 20th

Last update05:08:35 PM

agra press Prime Pagine PRATICHE SLEALI, DE CASTRO, GRANDE VITTORIA EUROPEA E ITALIANA; ORA PROTEGGERE TUTTI I PRODUTTORI

PRATICHE SLEALI, DE CASTRO, GRANDE VITTORIA EUROPEA E ITALIANA; ORA PROTEGGERE TUTTI I PRODUTTORI

"e' una grande vittoria per l'europa e per l'italia il voto finale, con una maggioranza di quasi il 90%, che mette fine dopo 10 anni di attesa alle pratiche commerciali sleali nella catena agroalimentare. per l'italia, la battaglia che siamo riusciti a vincere risulterebbe vana se non venisse rapidamente recepita nella legislazione nazionale, estendendo la protezione a tutti i produttori e integrando la lista di pratiche proibite con le vendite sotto costo e le aste a doppio ribasso", afferma il relatore del dossier paolo DE CASTRO, primo vicepresidente della commissione agricoltura del parlamento europeo. "in appena undici mesi e nonostante la pressione continua contro il nostro operato delle lobby della grande distribuzione, portiamo a casa un risultato che dimostra come l'europa per cui ci battiamo sa essere al fianco degli operatori economici piu' deboli, come gli agricoltori, i produttori e non ultimo i consumatori", afferma l'eurodeputato pd. "abbiamo infatti raddoppiato da 8 a 16 le pratiche sleali con la possibilita' di estenderle ulteriormente a livello nazionale, protetto il 100% degli agricoltori e il 97% delle aziende agroalimentari dell'ue, compresi settori strategici come il floro-vivaismo e la mangimistica. ma anche difeso la confidenzialita' di chi denuncia e introdotto l'obbligo per l'autorita' di contrasto di agire e porre fine alle pratiche sleali, anche sanzionando i responsabili", spiega DE CASTRO. per l'eurodeputato "questa conquista, che pareva difficile se non irraggiungibile, e' stata possibile solo grazie ad un gioco di squadra tra i grandi gruppi parlamentari europei, il commissario HOGAN e gli stati membri". "mi auguro che questa direzione possa continuare ad essere seguita in futuro, con lo stesso impegno, serieta' e collaborazione da parte di tutti", conclude DE CASTRO.

 

(12 marzo 2019)(riproduzione riservata)

 

 
FacebookLinkedin