Martedi, Set 19th

Last update06:09:29 PM

agra press Programma Editoriale PROGRAMMA EDITORIALE 2011

Programma Editoriale 2011

di Letizia Martirano

Come di consueto presentiamo in questo "speciale", ultimo del 2010, il programma editoriale di AGRA PRESS per il 2011.

E' nostro intendimento proseguire nel lavoro che da quarantotto anni svolgiamo ininterrottamente, sempre tenendo conto della trasformazione del contesto generale nonche' delle particolari situazioni politico-sindacali e sempre offrendo un panorama di opinioni quanto piu' pluralista possibile. 

E' nostro proposito, nell'anno che sta per iniziare, accrescere la pubblicazione di notizie provenienti dall'estero, con particolare attenzione al bacino del Mediterraneo, dalle istituzioni internazionali, comunitarie e nazionali e dagli enti locali e velocizzarne ulteriormente la diffusione ampliando l'arco temporale di trasmissione. In questo modo potremo offrire a chi utilizza i nostri notiziari un servizio piu' completo, arricchito anche di materiale di archivio consultabile on line sul nostro sito appena rinnovato www.agrapress.it.

L'evoluzione delle tecnologie ci consentira' anche nel 2011, di far giungere pure nel luogo piu' remoto le informazioni che noi rilanciamo attraverso AGRA PRESS contribuendo cosi' alla conoscenza dei fatti.

Della possibilita' di trasmettere le notizie ovunque e' testimonianza il crescente utilizzo del sito che ha avuto, nel 2010, oltre 450 mila accessi, in costante aumento rispetto agli anni precedenti, anche grazie al tempestivo aggiornamento dei contenuti.

Nell'anno che si chiude abbiamo diffuso complessivamente piu' di quattordicimila notizie molte delle quali anche attraverso il servizio di alert rapido via SMS.

La maggior parte di esse riguarda fatti accaduti in Italia o nell'Unione Europea sia nell'ambito parlamentare-legislativo sia in quelli economico e associazionistico. Ma moltissime - ed e' cosa non usuale nel nostro paese - sono notizie provenienti dai paesi extraeuropei tratte  dalle piu' autorevoli fonti internazionali i cui articoli - circa 1500 quest'anno - sono stati tradotti in italiano e pubblicati sulla Rassegna della stampa estera settimanale.

I  canoni di abbonamento assolutamente concorrenziali restano sostanzialmente immutati,  salvo qualche ritocco, nonostante il lievitare dei costi insopprimibili del lavoro, dei servizi energetici,  telefonici e di locazione. Cio' e' possibile  grazie all'impegno ed al sacrificio dei soci lavoratori della cooperativa Outsider, editrice della testata ed alla ulteriore diffusione dei notiziari. Un elemento di forza che fa di AGRA PRESS un punto di riferimento imprescindibile nel campo della informazione, la cui domanda e' in continua, promettente crescita.

Della immutata attenzione che ci viene dedicata e dei sempre piu' frequenti attestati di stima e autorevolezza che riceviamo siamo grati a tutti i nostri lettori ed in particolare agli abbonati. A tutti chiediamo di aiutarci ad ampliare il numero delle adesioni. 

Come e' gia' avvenuto nel 2010 allargheremo il nostro campo di osservazione e miglioreremo ulteriormente i servizi, rimanendo sempre aperti a critiche costruttive e suggerimenti fattivi. 

Buon anno e un saluto cordiale.