EIMA: CIA PRESENTE CON MOLTI APPUNTAMENTI TRA CUI ASSEMBLEA AGIA IL 20 E 21

(riproduzione riservata)

“dopo un anno di progetti e incontri condivisi in rete, sulla scia di una lunga sinergia con federunacoma, cia-agricoltori italiani insieme ad agia, la sua associazione dei giovani imprenditori agricoli, e’ pronta al ritorno in presenza di eima international 2021, l’esposizione internazionale di macchine per l’agricoltura e il giardinaggio in programma a bologna fiere (viale della fiera, 20) dal 19 al 23 ottobre”, afferma un comunicato di cia, nel rendere noto che “con ‘la transizione ecologica e digitale degli agricoltori italiani. innovazione, tecnologie e persone’ cia-agricoltori italiani sara’, dunque, presente con spazio istituzionale e area meeting al padiglione 19 stand c29”. “in programma un calendario ricco di eventi (anche in streaming) che si svilupperanno tra area meeting cia, palazzo dei congressi e centro servizi”, spiega il comunicato, che informa: “insieme all’assemblea nazionale agia-cia (20 e 21 ottobre ore 15, sala europa – palazzo dei congressi) tanti gli incontri, i workshop tematici e i momenti culturali, come le iniziative con il coinvolgimento importante dell’associazione agricoltura e’ vita – ente cia per la formazione d’impresa, l’innovazione e la digitalizzazione – e dei gruppi di progetto cia soil4life ed erasmus plus. strategico, inoltre, il ruolo dei partner xfarm, image line e ruralset, tra i piu’ interessanti e promettenti player dell’agritech italiano”. “al centro, la volonta’ di promuovere approfondimento e dibattito sul grande tema dell’agricoltura 4.0 che e’ innovazione tecnologica e tutela del suolo; rappresentanza dei dati, europa e ruolo delle organizzazioni di settore; scuola e competenze; gestione finanziaria, digitale e smart farming”, afferma il comunicato, nel concludere che “infine, eima international 2021 ospitera’ anche la premiazione del primo contest ‘la macchina agricola che vorrei’ organizzato da agia-cia con federunacoma per gli studenti della rete degli istituti agrari senza frontiere”. il programma e’ disponibile al link https://bit.ly/3iWdeNF.